storia

Foto aerea della Cantina di Premaore il giorno dell'inaugurazione
Foto aerea della Cantina di Premaore il giorno dell’inaugurazione
Conferimento delle uve da parte dei soci durante i primi anni della Cantina
Censo stabile, Mappe austriache (sec. XIX) di Premaore
Taglio del nastro durante l’inaugurazione con il Mons. Bortignon e altre autorità
Articolo del giornale “Il Gazzettino” dell’epoca

La Cantina Sociale di Premaore è stata fondata il 7 Maggio 1959 a Premaore da una quarantina di  viticoltori. L’inaugurazione si è svolta il 1 Maggio 1966.
A tutt’oggi i soci conferenti sono circa trecento, dislocati nei paesi vicini: Camponogara, Campolongo Maggiore, Campagna Lupia Fossò, Vigonovo, Fiesso d’Artico e Saonara).
La nascita di questa realtà Cooperativistica ha garantito negli anni uno sbocco commerciale ai produttori viticoli, dove viene commercializzato al minuto, tutto il prodotto conferito dai soci.
La Cooperativa attualmente riceve dai  soci circa 25.000 quintali di uve Merlot, Cabernet, Raboso, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Chardonnay, Sauvignon e Verduzzo.
La capienza totale della cantina è di circa sessantacinquemila ettolitri.
Vengono commercializzati vini di altre cantine Trevigiano, Goriziano, Veronese, Toscano Piemontese, Abruzzese ed Emiliano.

Soci fondatori

Giuseppe Baldan,  presidente della Cantina di Premaore dal 22 dicembre 1968  al 26 novembre 2008

Camponogara
Boscaro Elpidio
Piva Giuseppe
Gastaldi Carlo
Marchiori Teodorino
Gastaldi Papilide
Piva Alessandro
Daniele Domenico
Menegazzo Giovanni
Burato Agostino
Gastaldi Italo
Piva Riccardo
Agnoletto Adolfo
Menegazzo Agostino
Scanferla Bruno
Livieri Filippo
Calore Giuseppe
Marchiori Ermenegildo
Maniero Alfredo
Marchiori Narciso
Gastaldi Giovanni
Boscaro Pasquale
Lazzari Guglielmo
Sarto Mario
Boscaro Settimo
Zabeo Mario
Gastaldi Ferdinando
Gastaldi Placido
Berto Vittorio

Campagna Lupia
Castegnaro Giovanni

Bojon di Campolongo Maggiore
Miola Giuseppe
Miotto Pasquale
Mosco Arturo
Canova Natale
Miotto Vittorio
Carraro Vincenzo

Fossò
Cecchinato Vincenzo
Cassandro Cherubino
Prandin Giuseppe

Campolongo Maggiore
Menegazzo Romano
Niero Gabriele